DPCM 3 novembre 2020: sospensione delle attività formative in presenza e conversione delle aule nella modalità a distanza

5 novembre 2020

Sulla base delle disposizioni contenute nel Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 3 novembre 2020, articolo 1 comma “s”, il CDA di Fonservizi, nella riunione del 5 novembre, ha disposto, per tutte le aziende beneficiarie di finanziamenti sia a valere sugli avvisi pubblici che a valere sul Cfa la sospensione delle attività formative in presenza, ad eccezione dei corsi di formazione specificatamente indicati nel Dpcm, tra i quali le materie di salute e sicurezza, in tutte le Regioni, a partire dal 6 novembre e fino al 3 dicembre 2020, salvo ulteriori proroghe.
Pertanto Fonservizi non riconoscerà alcuna spesa sostenuta per le attività formative dei Piani finanziati a valere sugli strumenti finanziari del Fondo (CFA ed Avvisi) in contrasto con quanto previsto dal DPCM in oggetto.
Inoltre, tutte le attività formative in presenza già calendarizzate potranno essere convertite nella modalità “a distanza” specificando tale variazione nella sessione “calendari” del SIstema di GEstione Fonservizi SIGEF.

Scarica il comunicato