Le buone pratiche della formazione: il caso di ACQUA NOVARA VCO

19 giugno 2017

Segnaliamo la positiva esperienza di Acqua Novara VCO, che con il lavoro di circa 260 dipendenti, ripartiti su tre aree operative territoriali, inserite nel pieno contesto delle province di Novara e del VCO, gestisce il ciclo idrico integrato delle acque in 140 Comuni.
Un territorio ampio e ricco di caratteristiche specifiche che si estende da nord a sud per oltre 100 chilometri, con una popolazione di 450 mila abitanti, che utilizza circa 42 milioni di metri cubi l’anno, di cui circa 38 milioni per utenze civili e 3,5 milioni per le utenze industriali.
Tra il 2014 ed il 2015 Acqua Novara VCO ha deciso di aderire a Fonservizi con contestuale attivazione del Conto Formazione Aziendale presentando diversi Piani Formativi, tutti incentrati sugli aspetti di “Salute e Sicurezza del Lavoro “.
“E’ stata una grande soddisfazione – sostiene Dario Simonetti, responsabile aziendale di Acqua Novara VCO – aver ricevuto il premio per le buone pratiche della formazione il giorno 12 aprile 2017 in occasione dell’appuntamento annuale con cui Fonservizi valorizza e dà risonanza alla formazione di buona qualità”.
“Un riconoscimento all’impegno di questa Società nel perseguire sempre più alti standard di salute e sicurezza a favore dei propri lavoratori. Ed un plauso”, – continua Dario Simonetti -, “va a Confservizi Piemonte e Valle d’Aosta, l’associazione che ci supporta nella gestione tecnico amministrativa dei Piani Formativi”.
“Infine, – precisa Simonetti-, il Conto Formazione Aziendale di Fonservizi, grazie alle sue regole chiare e semplici, unitamente alla rapidità e facilità di comunicazione con i responsabili del Fondo, non potrà che essere lo strumento fondamentale per lo sviluppo dei successivi piani formativi di Acqua Novara VCO”.
 

ARCHIVIO ARTICOLI LE BUONE PRATICHE DELLA FORMAZIONE

4/12/17 – LE BUONE PRATICHE DELLA FORMAZIONE: IL CASO DI DI. ATM Milano

31/10/17 – LE BUONE PRATICHE DELLA FORMAZIONE: IL CASO DI DI. MAR. Srl

19/06/17 – LE BUONE PRATICHE DELLA FORMAZIONE: IL CASO DI MOM – MOBILITA’ DI MARCA

26/07/17 – LE BUONE PRATICHE DELLA FORMAZIONE: IL CASO INFRATRASPORTI TORINO

15/05/17 – LE BUONE PRATICHE DELLA FORMAZIONE: IL CASO ATENA SpA

4/04/17 – LE BUONE PRATICHE DELLA FORMAZIONE: IL CASO DI SETA SpA

13/03/17 – IL CASO CTM CAGLIARI

28/02/17 – IL CASO DI “ LA GARDENIA SRL”

1/02/17 – IL CASO APT GORIZIA

28/12/16 – IL CASO DI ASA SPA

28/11/16 – L’ESEMPIO DEL COMUNE DI MILITELLO DI CATANIA

26/10/16 – L’ATTIVITÀ DI ASTI SERVIZI PUBBLICI

26/10/16 – IL CASO DI ASIA NAPOLI

25/10/16 – IL CASO DI IAL LOMBARDIA

25/10/16 – IL CASO DI TIEMME SPA

25/10/16 – L’ESEMPIO DI SIA SRL

25/10/16 – IL CASO DI GAIA SPA