Fondo Nuove Competenze: pubblicato il Decreto Interministeriale

23 ottobre 2020

E’ stato Registrato alla Corte dei Conti il Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, con il quale sono individuati i criteri e le modalità di utilizzo delle risorse del Fondo Nuove Competenze, istituito presso l’ANPAL, Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro, ai sensi dell’art. 88 comma 1 del decreto-legge 19 maggio 2020, n.34.

Il Fondo Nuove Competenze nasce con l’obiettivo di consentire alle imprese di rimodulare l’orario di lavoro per mutate esigenze organizzative e produttive, in base alle quali una parte dell’orario di lavoro viene impiegata per l’attuazione di percorsi formativi; il Fondo Nuove Competenze, finanziando gli oneri relativi alle ore dedicate alla formazione, comprensivi dei relativi contributi previdenziali e assistenziali, consente al datore di lavoro l’abbattimento del costo del lavoro, mentre resterebbero a carico dell’impresa i costi della formazione.
Le aziende e i datori di lavoro possono realizzare specifiche intese di rimodulazione dell’orario di lavoro per mutate esigenze organizzative e produttive dell’impresa ovvero per favorire percorsi di ricollocazione dei lavoratori, con le quali parte dell’orario di lavoro viene finalizzato alla realizzazione di appositi percorsi di sviluppo delle competenze del lavoratore.

Clicca qui per scaricare il Decreto