Conto Formazione Aziendale

Per favorire l’accesso ai finanziamenti per la formazione continua, Fonservizi mette a disposizione delle imprese aderenti la possibilità di attivare il proprio Conto Formazione Aziendale (CFA), strumento rapido e semplificato, che permette di presentare Piani Formativi condivisi con le Parti Sociali, utilizzando direttamente il 70 % di quanto versato al Fondo dal momento dell’attivazione.

L’attivazione del Conto Formazione Aziendale è facoltativa da parte delle imprese aderenti e può essere effettuata in qualsiasi momento dell’anno.

Rispetto agli Avvisi, il Conto Formazione Aziendale si caratterizza per una maggiore libertà data alle imprese nella presentazione e gestione di un Piano Formativo, ovvero:

· Facilità di presentazione
· Minima documentazione per l’ammissibilità del Piano
· Assenza dei parametri di costo orario
· Piena libertà nella scelta delle tematiche formative oggetto dei piani
· Piena libertà di scelta dei fornitori
· Assenza dei massimali di spesa
· Nessun contributo privato

Per attivare il proprio CFA l’impresa aderente deve inviare il format denominato “Richiesta di attivazione del Conto Formazione Aziendale” scaricabile in download dal sito istituzionale del Fondo (www.fonservizi.it) – stampato su carta intestata e sottoscritto dal Rappresentante legale (o da un delegato) e un documento di identità del legale Rappresentante valido, tramite casella di posta elettronica certificata (P.E.C.) dell’Impresa titolare all’indirizzo di posta elettronica certificata fonservizi@pec.it
Nel caso di piani formativi presentati da un soggetto Presentatore/Attuatore, accreditato a livello regionale, l’azienda aderente per attivare il proprio conto formazione aziendale deve inviare a Fonservizi il format denominato “Richiesta di attivazione del Conto Formazione Aziendale SP” insieme al format denominato “Mandato collettivo all’incasso Piani MA” e al documento che attesta l’accreditamento degli organismi di formazione alla regione.

 

Documenti Archiviati